Archivi categoria: voltaire

Voltaire e i tiranni

Questo dichiarava Voltaire  in pieno settecento:”Io posseggo una dignità e una potenza, attribuitemi dall’ignoranza e dalla credulità: cammino sulle teste degli uomini prosternati ai miei piedi: se essi si sollevano da terra e mi guardano in faccia, sono perduto; bisogna dunque che li tenga giù con catene di ferro. Così han ragionato uomini resi potentissimi da secoli di fanatismo. Essi hanno sotto di loro altri potenti, e costoro ne hanno altri ancora, e tutti si arricchiscono con le spoglie del povero, si ingrassano col suo sangue, e ridono della sua imbecillità. Essi detestano tutti la tolleranza, come i faziosi arricchitisi a spese della collettività hanno paura di rendere i conti e, come i tiranni, temono la parola «libertà». E per colmo, assoldano dei fanatici che urlano: «Rispettate le assurdità del mio padrone, tremate pagate e tacete!”.

Contrassegnato da tag ,

Voltaire

“Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle.”

Voltaire

Salvator Rosa 1646                                   “Streghe ed incantesimi”

Contrassegnato da tag , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: