Archivi categoria: stampa

Buongiorno da Massimo Gramellini

Ancora una volta, leggendo il “Buongiorno” di Massimo Gramellini ,ho constatato quanto sia acuto e umoristicamente caustico questo giornalista.Vi riporto un condensato dell’articolo di oggi:

“…Credevamo che a pilotare il treno sarebbe stata la politica.Perciò abbiamo votato la destra e la sinistra,poi di nuovo la destra e di nuovo la sinistra.Ogni volta il cuore si predisponeva a una svolta che non arrivava mai…Abbiamo persino affidato il volante a un padrone,affinchè mettesse in riga tutti i binari.Ha pigiato qualche pulsante,ma appena si è accorto che scattavano a vuoto.anzichè provare ad aggiustarli ha badato più che altro ai vagoni suoi.Così sulla sedia del conducente è tornato a sedersi il vecchio manovratore democristiano.Una curva di qua,una di là,attenzione alle scosse e musica ipnotica negli scompartimenti,ma dai finestrini il panorama continuava a peggiorare.Finchè qualche passeggero di seconda è uscito in corridoio per protestare contro i privilegi di chi restava spaparanzato in prima classe.Intanto il treno va e nessuno lo guida.Non i politici,impegnati a litigarsi addosso.E nemmeno gli imprenditori,che si sforzano di far viaggiare la macchina sempre più veloce ma anche loro ne ignorano la destinazione,essendo il Progresso una stazione fantasma.Per dirla con Flaiano,talvolta mi vengono pensieri che non condivido.Per esempio questo:che la soluzione non consista nel cambiare conducente ma nel cambiare treno.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: