Archivi categoria: sindone

La Sindone.

In questi giorni è tornata alla ribalta delle cronache la “Sacra Sindone”.L’annoso problema della datazione del lenzuolo che avrebbe avvolto il corpo di Cristo è tornato in discussione.Ormai sembrava appurato,con il metodo del carbonio 14,che il telo di lino(significato greco della parola sindone)risalisse al  medioevo e in particolare al 1300,ma sono state poste alcune obiezioni che hanno messo in dubbio tutte le conclusioni raggiunte .Non sarebbero state prese in considerazione dagli studiosi gli inquinamenti dovuti sia alle esposizioni al pubblico ripetutesi negli anni ,sia i danni causati dall’incendio della cappella di Chambèry,dove si trovava,che la danneggiò nel 1532.La Sindone è lunga 4m. e 36 cm. ed alta 1 m.e 10 cm. e vi  sono impresse le immagini frontale e dorsale di un personaggio possente di circa 180 cm.,barbuto,nudo e composto per la sepoltura.Tornano attuali le varie tematiche che si scatenarono all’indomani della dichiarazione di data dopo gli esperimenti che certificarono la condizione di falso storico,ed in particolare la presenza di sangue sia arterioso che venoso (differenza sconosciuta nel medioevo),la particolarità delle prove della crocifissione (anche questa ormai sconosciuta nel 1300) e ,soprattutto,l’impossibilità,anche con i moderni mezzi a disposizione,di ripetere questo tipo di stampa su di un lenzuolo di lino.E’ stato avvolto un manichino macchiato di sangue in un telo,si è provato a dipingere con tecniche particolari altri tagli di stoffa,ma nulla di lontanamente simile alla “Sindone” è stato raggiunto.

Un immagine del Vernon Miller Brooks Institute che ricostruisce al computer il volto tridimensionale impresso nella Sindone.

L’immagine del volto fotografata in negativo.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: