Archivi categoria: nebulosa carina

Nebulosa Carina (dettagli)

Queste immagini del telescopio spaziale Hubble mostrano la regione centrale della nebulosa Carina e rivelano una violenta tempesta di stelle nascenti. 

(Immagine in alto) –  Alti “pilastri” di freddo idrogeno di circa un anno luce, torri  sopra al bordo della nube molecolare.  Un ammasso stellare di 2,5 milioni di anni luce chiamato “Trumpler 14” appare sul lato destro dell’immagine. Un piccolo “nocciolo” di freddo idrogeno molecolare, chiamato Bok Globule, si staglia contro l’ammasso stellare.

(Immagine al centro) – Un Bok Globule soprannominato il “bruco” appare a destra. Il suo incandescente bordo indica che è in fase di fotoionizzazione dovuto al caldo delle stelle nel grappolo. E ‘stato ipotizzato che si possono formare stelle all’interno di questi bozzoli di polvere stellare. La cima della Nebulosa di Keyhole,un elemento incorporato all’interno di Carina, si trova sulla sinistra.Un altro Bok Globule è in primo piano.

(Immagine in basso) – Queste grandi nubi di idrogeno assomigliano a quelle di un freddo pomeriggio terrestre mentre si prepara  una tempesta . Sono torri al di sopra della superficie di una nube molecolare sul bordo della nebulosa. La nebulosa cosiddetta “elefante tronco”  è composta da pilastri che cercano di resistere al riscaldamento delle stelle più brillanti e sono mangiati via da vesciche di radiazioni ultraviolette.

Queste immagini sono  un mosaico di 48 fotogrammi della Nebulosa Carina riassemblati e presi dal telescopio spaziale Hubble con la “Advanced Camera”. Le immagini sono state prese alla luce di idrogeno neutro. IL colore è stato aggiunto con i dati prelevati al “Cerro Tololo Inter-American Observatory” in Cile. Il rosso corrisponde allo zolfo, l’idrogeno è verde e blu è l’emissione di ossigeno.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Mosaico della Nebulosa Carina

Per celebrare il 17 ° anniversario del lancio e l’inizio delle operazioni di Hubble un gruppo di astronomi ha  costruito una delle più grandi immagini panoramiche mai riprese con le fotocamere del telescopio spaziale. Si tratta di una zona di circa 50 anni luce ed è la vasta regione centrale della nebulosa Carina dove un groviglio di stelle nascenti  e morenti  creano uno spettacolo sconvolgente . Questa immagine è un mosaico della  Nebulosa assemblata con 48 fotogrammi presi con la Hubble Advanced Camera . Le immagini sono state prese alla luce di idrogeno neutro nei mesi di marzo e luglio 2005. Altre informazion sui colori si sono aggiunte con i dati presi nel dicembre 2001 e nel marzo 2003 presso il Cerro Tololo Inter-American Observatory, in Cile. Il rosso corrisponde alle concentrazioni di zolfo, il verde all’ idrogeno, il blu è dato dalle emissioni di ossigeno.Forse è questa la vera tempesta perfetta.

Contrassegnato da tag ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: