Archivi categoria: libero arbitrio

Libertà di credo,utopia

Come la storia ci insegna,l’uomo ha un bisogno innato di seguire un leader,un gruppo,un libro sacro,di essere comunque inquadrato e di sottostare a regole,anche  se assurde,anacronistiche o mortificanti.Le religioni,nel corso dei secoli,hanno soddisfatto pienamente questo desiderio con risultati spaventosi e agghiaccianti,che ancora possiamo vedere nella pienezza del loro delirio ai giorni nostri.Poichè è naturalmente e matematicamente impossibile che tutte le divinità siano vere,dobbiamo dedurre che miliardi di persone stiano credendo in un nulla predicato da uomini che stanno sbagliando,fermo restando che almeno una di queste fedi sia reale.Non è che quando la dottrina politica supera quella mistica i risultati siano migliori.Esempi come il nazismo,il fascismo,il comunismo,(con i vari attori:Franco,Pinochet,Castro,i generali greci,Ceausescu ecc.ecc.)sono sotto i nostri occhi con milioni di carcerati,vessati,perseguitati e uccisi.La via più semplice ed applicabile sarebbe seguire la regola aurea citata da Martin Luther King:”La tua libertà finisce là dove ti accorgi di iniziare ad intaccare la libertà altrui…”cosicchè ognuno potrebbe seguire la teoria,la religione,l’idea politica più stupida,irrealizzabile o ridicola,in piena libertà a patto,però,di non invadere lo spazio vitale degli altri.

Annunci
Contrassegnato da tag

Libero Arbitrio

Con il termine si indica la capacità di giudicare e prendere decisioni in modo completamente autonomo, liberi da necessità e costrizioni esterne. Per essere libera, una scelta non deve avere dietro di sé alcunché che la determini o che ne guidi il percorso, sia direttamente che indirettamente.
Il termine è centrale nell’etica, e riveste grande importanza per l’intero discorso filosofico. Già la filosofia greca vide scontrarsi sistemi filosofici divergenti sul tema: lo stoicismo predicava l’assoluta necessità del destino, a cui l’uomo non può che assoggettarsi, mentre gli epicurei sostenevano l’assoluta casualità degli avvenimenti e la libertà assoluta delle scelte. La stessa filosofia cristiana ha molto dibattutto sul significato da attribuire al libero arbitrio, in un cosmo dominato dalla presenza di un Dio onnipotente e onnipresente.
In epoca moderna e contemporanea, sistemi politici e filosofici danno sempre più importanza al concetto del libero arbitrio in tutte le sue forme, attribuendo alla stessa libertà un valore a tratti salvifico e consolatorio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: