Archivi categoria: jacek yerka

Il magico mondo di Yerka

Contrassegnato da tag , ,

Pastello di Jacek Yerka .

Un nuovo sogno di Yerka:

Tangerine dream

Buon fine settimana a tutti.

Contrassegnato da tag , ,

Room up stairs by Jacek Yerka

Vorrei veramente una stanza come questa a mia disposizione,decisamente a prova di scocciatore…forse.

Contrassegnato da tag , ,

My bedroom

Bathyscaphe by Jacek Yerkaovvero "La mia cameretta" (e la mia vita).Buonanotte-

Contrassegnato da tag , ,

Jacek Yerka & Mark Twain

Jacek YerkaCloudbreaker

"Chiunque è come la luna, e ha una parte che non viene mai mostrata a nessuno."

Mark Twain

Contrassegnato da tag , , , ,

Yerka House

Jacek Yerka

Buona Domenica

Contrassegnato da tag ,

Contrassegnato da tag ,

Niccolò Ammaniti

Niccolò Ammaniti (1966)

Ti prendo e ti porto via

E’ finita.
Vacanze. Vacanze. Vacanze.
Per tre mesi. Come dire sempre.
La spiaggia. I bagni. Le gite in bicicletta con Gloria. E i fiumiciattoli di acqua calda e salmastra, tra le canne, immerso fino alle ginocchia, alla ricerca di avannotti, girini, tritoni e larve d’insetti.
Pietro Moroni appoggia la bici contro il muro e si guarda in giro.
Ha dodici anni compiuti, ma sembra più piccolo della sua età.
È magro. Abbronzato. Una bolla di zanzara in fronte. I capelli neri, tagliati corti, alla meno peggio, da sua madre. Un naso all’insù e due occhi, grandi, color nocciola. Indossa una maglietta bianca dei mondiali di calcio, un paio di pantaloncini jeans sfrangiati e i sandali di gomma trasparente, quelli che fanno la pappetta nera tra le dita.

 

Buonanotte con questa immagine che lascia uno strano senso quiete.

Johann Wolfgang von Goethe (1749-1832)

FAUST.
Filosofia ho studiato,
diritto e medicina,
e, purtroppo, teologia,
da capo a fondo, con tutte le mie forze.
Adesso eccomi qui, povero illuso,
e sono intelligente quanto prima!
Mi chiamano magister, mi chiamano dottore,
e già saranno almeno dieci anni,
di su, di giù, per dritto e per traverso,
che meno per il naso gli studenti…
E nulla, vedo, ci è dato sapere!
Il cuore per poco non mi scoppia.
(Traduzione: Andrea Casalegno)

Contrassegnato da tag , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: