Archivi categoria: b1509

Una giovane Pulsar ci mostra la sua mano.

Un piccolo e denso oggetto di soli 20 kilometri di diametro è responsabile di questa straordinaria  nebulosa, che occupa lo spazio di 150 anni luce. Al centro di questa immagine fatta dal telescopio a  Raggi X  Chandra della Nasa c’è una giovane e potente pulsar, nota come PSR B1509-58, o più brevemente B1509. La pulsar è una stella di neutroni in rapida rotazione che “spara”  energia nello spazio attorno creando strutture complesse ed intriganti, in questo caso  ne ha prodotta una che assomiglia ad una grande mano cosmica.
In questa immagine, la più bassa energia dei raggi X che Chandra ha rilevato  è di colore rosso, la gamma media è di colore verde, e la più energica è di colore blu. Gli astronomi pensano che B1509 abbia un’età di circa 1700 anni ed è situata a circa 17.000 anni luce di distanza dalla Terra.
Le stelle di neutroni si creano quando enormi astri  esauriscono il loro combustibile e collassano. B1509 ruota circa 7 volte ogni secondo e il rilascio di energia  nella sua porzione di spazio avviene ad una velocità prodigiosa – presumibilmente perché ha un intenso campo magnetico, sulla sua superficie, stimato circa 15 miliardi di volte più forte del campo magnetico terrestre.
La combinazione tra una rapida rotazione e  un campo magnetico esagerato  rende B1509 uno dei più potenti generatori elettromagnetici nella galassia.

Contrassegnato da tag , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: