Spirit continua (anche se con difficoltà) l’avventura.

Passato l’entusiasmo iniziale, pochi adesso ricordano i due rover che vagano, soli come nessuno. nelle desolate pianure marziane.Nonostante questo disinteresse ,endemico della razza umana in ogni situazione, anche strabiliante, che  si protrae, però, nel tempo,Spirit ed Opportunity continuano la loro avventura extraterrestre.Spirit,ad esempio, si sta muovendo con la ruota anteriore destra bloccata e, riprendendo le proprie tracce lasciate sul suolo di Marte, ha evidenziato una composizione del terreno che risulta luminosissima se colpita dalla luce solare.Questa peculiarità del suolo,dopo opportune analisi,si è scoperto che è dovuta alla alta concentrazione di zolfo e silicio che,una volta di più,dimostrano la presenza, nel passato, di acqua in questo sito. Si nota il bordo dell’ “Home Plate”,il bassopiano percorso dal rover,sul lato destro dell’immagine e l’ “Husband Hill” sul lato sinistro all’orizzonte.La foto è del 1861° giorno marziano,o sol,dall’inizio della missione, cioè il 28 marzo 2009.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: