Rongorongo,la scrittura dell’Isola di Pasqua

Gli abitanti dell’isola di Pasqua erano di discendenza polinesiana, e gli archeologi datano il loro arrivo verso il 400 dC. Tutto il legname presente sull’isola era completamente distrutto e azzerato già nel diciottesimo secolo. Eppure, in una lettera del dicembre 1864, il monaco Eugenio Eyraud menziona l’esistenza di centinaia di tavolette di legno coperte di geroglifici, ma quattro anni dopo, monsignor Jaussen, Vescovo di Tahiti, potè recuperarne solo cinque . Solo 21 sono sopravvissute, sparse in musei e collezioni private. La scrittura su di esse è straordinaria. Glifi sottili e notevolmente regolari, circa un centimetro di altezza, fortemente stilizzati , sono scolpiti in scanalature sulle tavolette.

La tradizione orale narra che gli scribi hanno utilizzato  ossidiana e denti di squalo per intagliare i geroglifici e che sono stati scritti dal primo gruppo di coloni guidati da Hotu Matua. Ultimo, ma non meno importante, è un fatto scoperto da tre scolari di St Petersburg (allora Leningrado), poco prima della Seconda Guerra Mondiale: 3 delle 21  tavolette superstiti recano lo stesso testo con “grafie” leggermente diverse. Nel 1958 Thomas Barthel ha fatto una catalogazione di tutto il materiale disponibile rinvenuto nell’Isola di Pasqua   nel suo “Grundlagen zur Entzifferung der Osterinselschrift” ( ” Basi per la decifrazione dello Script di Pasqua “), purtroppo mai tradotto in inglese.

Quasi quaranta anni dopo, ancora oggi le tavolette rimangono  un enigma irrisolvibile. Il loro significato rimane sconosciuto, tranne che per le linee presenti in un reperto, che, al di là di ogni ragionevole dubbio, contiene un calendario lunare, già individuato come tale da Barthel nel 1958.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: