IL ROSSO E IL NERO (incipit)

StendhalIl rosso e il nero

Put thousands togheter

less bad

but the cage less gay.

Hobbes

La cittadina di Verrières può essere considerata una delle più graziose della Francia Contea. Le sue case bianche, con i tetti aguzzi di embrici rossi, si stendono sul declivio di una collina, le cui più piccole sinuosità sono poste in evidenza da macchie di vigorosi castagni. Il Doubs scorre qualche centinaio di piedi più in basso delle sue fortificazioni, un tempo edificate dagli Spagnoli, ed ora in rovina.

Henri-Marie Beyle (23 Gennaio 1783 – 23 Marzo 1842)-(Stendhal)

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

One thought on “IL ROSSO E IL NERO (incipit)

  1. LuxInTenebris ha detto:

    Grazie del passaggio da me. Ti ho “risposto”.
    Ammetto con imbarazzo che non ho mai letto il Rosso e il Nero… prima o poi lo farò.
    Buon Ferragosto ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: