Archivio mensile:maggio 2008

Phoenix,briefing 29-05-2008

Una nuova immagine ( del 29/05/2008) inviata da Phoenix.Naturalmente si nota il mosaico di fotografie scattate dalla sonda e ricomposte senza falsi colori e correzioni.

Contrassegnato da tag , ,

E’ arrivato Phoenix,cartolina da Marte.

Ecco la prima immagine spedita sulla terra da Phoenix appena ha aperto i suoi occhi sul polo nord di Marte.E’ l’inizio di una nuova avventura.

 

Contrassegnato da tag , ,

Big fish,visione fantastica di Tim Burton.

A furia di raccontare le sue storie, un uomo diventa quelle storie. Esse continuano a vivere dopo di lui, e così egli diventa immortale.

Dicono che quando incontri l’amore della tua vita il tempo si ferma… ed è vero. Quello che non ti dicono è che poi va a doppia velocità per recuperare.

Contrassegnato da tag , ,

Yerka House

Jacek Yerka

Buona Domenica

Contrassegnato da tag ,

Nebulosa Carina (dettagli)

Queste immagini del telescopio spaziale Hubble mostrano la regione centrale della nebulosa Carina e rivelano una violenta tempesta di stelle nascenti. 

(Immagine in alto) –  Alti “pilastri” di freddo idrogeno di circa un anno luce, torri  sopra al bordo della nube molecolare.  Un ammasso stellare di 2,5 milioni di anni luce chiamato “Trumpler 14” appare sul lato destro dell’immagine. Un piccolo “nocciolo” di freddo idrogeno molecolare, chiamato Bok Globule, si staglia contro l’ammasso stellare.

(Immagine al centro) – Un Bok Globule soprannominato il “bruco” appare a destra. Il suo incandescente bordo indica che è in fase di fotoionizzazione dovuto al caldo delle stelle nel grappolo. E ‘stato ipotizzato che si possono formare stelle all’interno di questi bozzoli di polvere stellare. La cima della Nebulosa di Keyhole,un elemento incorporato all’interno di Carina, si trova sulla sinistra.Un altro Bok Globule è in primo piano.

(Immagine in basso) – Queste grandi nubi di idrogeno assomigliano a quelle di un freddo pomeriggio terrestre mentre si prepara  una tempesta . Sono torri al di sopra della superficie di una nube molecolare sul bordo della nebulosa. La nebulosa cosiddetta “elefante tronco”  è composta da pilastri che cercano di resistere al riscaldamento delle stelle più brillanti e sono mangiati via da vesciche di radiazioni ultraviolette.

Queste immagini sono  un mosaico di 48 fotogrammi della Nebulosa Carina riassemblati e presi dal telescopio spaziale Hubble con la “Advanced Camera”. Le immagini sono state prese alla luce di idrogeno neutro. IL colore è stato aggiunto con i dati prelevati al “Cerro Tololo Inter-American Observatory” in Cile. Il rosso corrisponde allo zolfo, l’idrogeno è verde e blu è l’emissione di ossigeno.

Contrassegnato da tag ,

Foto d’autore (Cartier-Bresson)

Una fotografia che crea sensazioni

Cartier-Bresson

Cartier-Bresson

Contrassegnato da tag , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: