Archivio mensile:febbraio 2007

Galassia”Sombrero”(NGC4594)

Quella che vedete nell’immagine è la galassia”Sombrero” nome dovuto alla sua forma,si trova nella costellazione della Virgo ed è distante da noi 28 milioni di anni luce (9 megapersec). Questa galassia contiene circa 2000 gruppi di stelle globali,un numero 10 volte superiore a quello della Via Lattea ed ha un diametro di 50.000 anni luce.La foto così singolare è causata dal fatto che la sua posizione è,rispetto a noi,perfettamente di taglio e ci permette di notare che le galassie a spirale hanno uno spessore molto basso.Il “nome” ufficiale della galassia a “Sombrero” è M104 ( o NGC4594) dove “M” sta per la sua posizione nel catalogo Messier ,il primo catalogo di corpi celesti diversi dalle stelle edito nel 1774 da Charles Messier,cacciatore di comete, che arrivò a segnalare 110 oggetti, che riconosceva dalle comete in quanto fissi nel cielo.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Erasmo da Rotterdam -Elogio della follia

Erasmo da Rotterdam (Gert Geertsz) (1466/69-1536)

Moriae encomium, id est, stulticiae laus
Vtcumque de me uulgo mortales loquuntur, neque enim sum nescia, quam male audiat STVLTITIA etiam apud stultissimos, tamen hanc esse, hanc, inquam, esse unam, quae meo numine Deos atque homines exhilaro, uel illud abunde magnum est argumentum, quod simulatque in hunc coetum frequentissimum dictura prodii, sic repente omnium uultus noua quadam atque insolita hilaritate enituerunt, sic subito frontem exporrexistis , sic laeto quodam et amabili applausistis risu, ut mihi profecto quotquot undique praesentes intueor, pariter deorum Homericorum nectare non sine nepenthe temulenti esse uideamini, cum antehac tristes ac solliciti sederitis, perinde quasi nuper e Trophonii specu reuersi.
Elogio della follia
(
Qualunque cosa dicano di me comunemente i mortali – non ignoro, infatti, quanto la Follia sia portata per bocca anche dai più folli – tuttavia, ecco qui la prova decisiva che io, io sola, dico, ho il dono di rallegrare gli dèi e gli uomini. Non appena mi sono presentata per parlare a questa affollatissima assemblea, di colpo tutti i volti si sono illuminati di non so quale insolita ilarità; d’improvviso le vostre fronti si sono spianate e mi avete applaudito con una risata così lieta e amichevole che tutti voi qui presenti, da qualunque parte mi volga, mi sembrate ebbri del nettare misto a nepente degli dèi d’Omero, mentre prima sedevate cupi e ansiosi come se foste tornati allora dall’antro di Trofonio.
Traduzione: Eugenio Garin)

Un video delle immagini raccolte dal telescopio Hubble in 15 anni nello spazio.Stelle e galassie che tolgono il fiato !

 

Nettuno visto dal Voyager 1

Un’immagine di Nettuno catturata da Voyager 1 mentre ,con Voyager 2,stava par lasciare il sistema solare.Le due sonde sono ormai in viaggio da 30 anni ,infatti furono lanciate nello spazio nel lontano 1977;sono gli oggetti costruiti dall’uomo più lontani dalla terra e stanno viaggiando nell’eliopausa,dove l’influenza del sole sta affievolendosi ed inizia lo spazio interstellare.I Voyagers hanno autonomia elettrica fino al 2020; in quella data, Voyager 1 e Voyager 2 saranno rispettivamente a 19.9 bilioni di KM e  16.9 bilioni di KM dal sole. Comunque i due sono indirizzati verso altre stelle. In circa 40.000 anni, Voyager 1 passerà a circa 1,6 anni/luce da AC+79 3888, una stella nella costellazione di Camaleopardalis mentre in quasi 296.000 anni, Voyager 2 vedrà, da 4,3 anni/luce, Sirio, la stella più luminosa del cielo. I Voyager sono destinati,forse per l’eternità a viaggiare nella Via Lattea.

Leggende Metropolitane                                                                          Bottiglie anti-pipì
Da alcuni anni, probabilmente grazie a un passaparola, ha fatto la sua comparsa, prima nei paesi lungo i muri delle case, poi sotto i portici e sui marciapiedi delle grandi città, una selva di bottiglie di plastica piene d’acqua. Ad ascoltare quelli che le hanno collocate, eviterebbero che i gatti, o i cani, si soffermino a fare pipì. Sono in molti pronti a giurare sull’efficacia del metodo. Anche se le ragioni restano vaghe, le più ricorrenti sono che i cani, specchiandosi sulle bottiglie, si allontanerebbero per paura; che i padroni avrebbero paura che si tratti di acqua avvelenata; che i cani avrebbero paura delle ombre proiettate dalle bottiglie; che i padroni le vedrebbero e capirebbero che in quel punto non devono far fare la pipì ai loro animali; che i cani si avvicinerebbero alle bottiglie per fare pipì, e alzando la gamba le farebbero cadere a terra, e a questo punto scapperebbero spaventati; che gli animali avvertirebbero, al contatto con le bottiglie, una leggera scossa elettrica che li allontanerebbe; e così via. Eppure non esiste alcuna interpretazione scientifica che avvalori l’efficacia delle bottiglie. Anzi, abbiamo testimonianze del contrario: cani e gatti sorpresi a far pipì proprio sulle bottiglie che avrebbero dovuto allontanarli. Questa storia è diffusa, oltre che nel nostro Paese, anche in Spagna e in Argentina; e a metà degli anni ’80 nel mondo anglosassone si era diffusa l’usanza di disporre bottiglie di plastica piene per metà di acqua nei prati, per lo stesso motivo, e la voce si era diffusa negli USA, in Canada, in Giappone, in Australia e in Nuova Zelanda.

 

Colonne della creazione / NGC 6611

M16/Nebulosa dell’Aquila /NGC6611

L’immagine è relativa alle cosiddette “Colonne della Creazione”:

Quelli che sembrano serpenti cosmici o guglie di un castello spaziale sono in realtà quello che resta di una esplosione spaziale.Nella parte alta delle colonne si vedono delle propaggini simili a dita (più grandi del nostro sistema solare ) :sono stelle in formazione.La nube più alta è ,dalla base,4 anni/luce.Gli astronomi hanno notato i primi effetti di un’onda d’urto dovuta all’esplosione di una supernova verificatasi circa 6000 anni fa che sconvolgerà questa nebulosa.Probabilmente i nostri pronipoti vedranno uno spettacolo altrettanto magnifico ,ma diverso da ciò che vediamo noi,perchè il paesaggio cosmico è destinato a cambiare nei prossimi 1000 anni.Come ho accennato in un precedente post,dobbiamo calcolare che vediamo gli avvenimenti di 7000 anni fa,quindi le “Colonne della Creazione”potrebbero già essersi dissolte.L’immagine è stata scattata da Chandra,il telescopio orbitale della NASA per l’osservazione del cielo ai raggi X che prende il nome dal fisico statunitense di origine indiana Subrahmanyan Chandrasekhar(1910-1995) 

DICO

Parliamo dei “DICO”.A parte il nome veramente singolare non voglio entrare in merito al disegno di legge ma analizzare le posizioni delle varie componenti sociali,civili e religiose che si interessano,più o meno a giustificato titolo,della questione.La posizione dei favorevoli è abbastanza chiara:un allargamento dei diritti, oggi appannaggio della famiglia, a tutte le coppie di fatto, siano esse composte da omosessuali,amici,fratelli comunque conviventi da un certo numero di anni, dopo comunicazione fra le parti che comprovi la convivenza stessa.Ora,a parte l’appartenenza politica di un qualunque cittadino che valuti questa legge in fiere,non si può negare che l’allargamento di diritti a una parte di cittadinanza alla quale questi erano negati, non può essere che considerata  una cosa positiva,sempre che questa concessione non vada a ledere diritti già esistenti.Non riesco a capire quale danno possa portare a me,sposato,il fatto che due gay si possano a loro volta sposare e formare una famiglia felice come e quanto la mia.Non mi convince neppure il problema di eventuali figli di una coppia di donne omosessuali;  se adesso,infatti, una  delle due partner si reca all’estero e utilizza l’inseminazione artificiale ,cosa succede?Nulla,senonchè il fatto è nascosto e quindi non esiste nè per il politico né per la chiesa.La chiesa, poi, merita un’analisi particolare;lasciando perdere l’ingerenza nei fatti di uno stato sovrano,vorrei capire di cosa stanno parlando quando ventilano il pericolo della distruzione della famiglia.Suppongono facciano riferimento solo e limitatamente a coloro che si sono  sposati in chiesa,perché chi si è sposato solo in comune è fuori dal sacramento e quindi agli occhi del clero una coppia di fatto a tutti gli effetti.Diciamo la verità,il vero problema,lo scoglio insormontabile,per la chiesa è il matrimonio civile,e ripeto,civile tra gay, che mai sarà superato.Tutto questo parlare poi non tiene conto nè delle direttive eurppee nè del terzo articolo della costituzione:

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione disesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.”

Che risolverebbe  il problema alla radice.

Il vero amore deve sempre fare male.
Deve essere doloroso amare qualcuno,
doloroso lasciare qualcuno. …
Solo allora si ama sinceramente.

Madre Teresa di Calcutta

Amore e Psiche

Helix Nebula

Helix Nebula

Questa immagine che sembra un gigantesco occhio è la stella morente Helix Nebula che si trova nella costellazione dell’Aquario distante da noi 700 anni/luce .E’ stata fotografata dal telescopio spaziale Spitzer della NASA .La polvere spaziale che circonda la Nana Rossa è composta da pianeti distrutti e da ciò che rimane di una cometa di quel sistema solare che esplose circa 5 bilioni di anni fa.La Helix Nebula fu osservata la prima volta nel diciottesimo secolo ed è ancora adesso una delle più fotografate dagli astronomi per i suoi colori e per la sua forma.Come si comprende facilmente il concetto di tempo nello spazio universale è relativo;un fatto avvenuto 5 bilioni di anni fa è ancora in essere e quello che stiamo vedendo adesso potrebbe essere già dissolto.In effetti noi stiamo osservando il passato dell’universo non il presente,se 1 anno/luce è la distanza che compie la luce in un anno, noi stiamo vedendo l’immagine della stella come era 700 anni fa ,un tempo ragguardevole per noi,una nullità per l’universo.

Contrassegnato da tag , , ,

Kathryn riflettè un momento,sorseggiando l’acqua minerale."Non posso essere io a suggerirle come comportarsi.Però una cosa gliela posso dire.Il mio mestiere è scoprire la verità.Nella maggior parte dei casi ho a che fare con criminali che sanno la verità e mentono per salvarsi.In qualche caso però incontro persone che mentono a loro stesse.E a volte nemmeno lo sanno.Ma quando si mente,ai poliziotti,alla madre,al marito,agli amici o a noi stessi,i sintomi sono sempre uguali.Si è stressati,arrabbiati,depressi.Le bugie imbruttiscono le persone,la verità fa l’esatto contrario.Anche se spesso sembra che la verità sia l’ultima cosa che vogliamo sentire,non so quante volte,al momento della confessione,ho visto negli occhi del sospetto una sensazione di puro sollievo.La cosa più strana è che ogni tanto mi dicono persino grazie. (trad.Andrea Carlo Cappi) Cap.34 pag.379

La Luna Fredda di Jeffery Deaver

Contrassegnato da tag , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: