Non so se avete sentito la notizia che mezza Europa è rimasta al buio: parte della Francia,dell’Italia, della Germania ecc.. Hanno intervistato un ingegnere dell’Enel ,che ha spiegato che il fatto è dovuto alla troppo alta richiesta di energia degli utilizzatori finali, alla obsoleta rete di distribuzione nonchè dalla cattiva politica degli investimenti sulle centrali.Credendo poco nella buona fede dei responsabili per la distribuzione dell’energia elettrica e unendo il caso odierno con i problemi avuti l’inverno scorso con black-out in tutta Italia,sempre dovuti alle nostre centrali insufficenti tanto che dobbiamo importare l’energia dai paesi confinanti,sto aspettando che monti la campagna per il nuovo utilizzo dell’energia nucleare!Noi,parlo per me e i miei coetanei,ci siamo già pronunciati sulla questione nucleare nel 1987 respingendo e bloccando ogni utilizzo di questa fonte energetica.Presto,sono sicuro,inizieranno interviste a scienziati che vi tranquillizzeranno riguardo la sicurezza del nucleare sorvolando sul problema base dello stoccaggio delle scorie radioattive dopo tutti questi anni non ancora risolto.Comunque chi vivrà vedrà,speriamo che mi sbagli e che nella realtà sia lo Stato che l’Enel rivolgano lo sguardo veramente alle fonti alternative come l’eolica o la solare lasciando d e f i n i t i v a m e n t e cadere le velleità nucleari (tanto non è che siamo grandissimi produttori di uranio!).Comunque ragazzi restiamo svegli e attenti !!

Annunci
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: